Pulizia moquette, consigli utili per la manutenzione

pavimento in moquette chiaro con orme di piedi

La moquette, è un genere di pavimentazione, o per meglio dire un rivestimento in morbido tessuto sempre più raro all’interno delle abitazioni, degli uffici o nei luoghi pubblici.

La presenza della moquette in casa o negli uffici dona all’ambiente un effetto di calore ed eleganza, ma allo stesso tempo è una superficie che necessita di attenzioni continue e manutenzione periodica, in quando essendo un tessuto attira la polvere e trattiene le macchie qualora ci fosse un accidentale caduta di liquidi come caffè, vino o più in generale il normale calpestio.

Come pulire la moquette? Scopriamolo in questo articolo.

Pulizia moquette: Calendarizzare la manutenzione

Programmare anticipatamente le operazioni da svolgere nel lavaggio della moquette è importante per mantenere lo stato di pulizia ed igiene della superficie e non incorrere poi in costose riparazioni che andrebbero a rovinare l’estetica e l’eleganza della pavimentazione.

Andiamo a vedere la calendarizzazione annuale per mantenere la moquette pulita ed igienizzata:

Aspirazione settimanale: l’aspirazione della moquette andrebbe eseguita settimanalmente per eliminare la polvere che inevitabilmente andrà a depositarsi all’interno delle fibre, o addirittura 2/3 volte a settimana in ambienti molto trafficati come gli uffici.

Questa operazione va svolta con aspiratori professionali e performanti oppure con un battitappeto ; Adrianea Srl offre il servizio professionale di pulizia moquette, scopri il nostro metodo e la nostra garanzia di risultato.

Lavaggio moquette: la semplice aspirazione quotidiana e settimanale non è sufficiente a garantire il massimo dell’igiene della nostra moquette, per questo, orientativamente una o due volte all’anno, la moquette necessita di un lavaggio di fondo con macchinari e prodotti specifici.

Come pulire la moquette macchiata

Qualora dovesse capitare di macchiare la moquette con bevande o cibi, è importante intervenire in maniera tempestiva ed allo stesso tempo poco aggressiva per non rovinare le fibre della superficie.

Caffè e bevande: Tamponare semplicemente con un panno umido per assorbire il caffè caduto a terra, l’importante è essere tempestivi e non lasciare che la macchia penetri nelle fibre.

Macchie di fango: La macchia di fango va lasciata “seccare”, agire poi con una spazzola con setole morbide ed un po’ di acqua e sapone neutro.

pavimento pulizia moquettes