Sanificazione ambientale

Fase 1 – Pulizia

Pulizia accurata delle superfici con prodotto detergente specifico

Fase 2 – Disinfezione

Disinfezione delle superfici con prodotto a base alcolica disinfettante PMC

Fase 3 – Erogazione ozono

Erogazione controllata del gas ozono con macchinario conforme CE all’interno della struttura

Rilascio certificazione

Al termine del servizio verrà rilasciato il certificato di avvenuta sanificazione ambientale

Procedura sanificazione ambientale

In questo periodo i termini “pulizia” o “disinfezione” o ” sanificazione ambientale” sono stati utilizzato molto spesso come sinonimi.

In verità questi termini descrivono servizi e applicazioni tecniche molto diverse, ed è importante conoscere le differenze tra questi termini e le procedure operative per raggiungere il risultato desiderato.

Pulizia:

Con il termine “pulizia” ci si riferisce a tutte quelle operazioni per la rimozione di sporco visibile come polvere, piccoli detriti o macchie. La pulizia si ottiene agendo con detergenti e macchinari atti a rimuovere questo tipo di sporco ed ha una funzione estetica oltre sanitaria.

Disinfezione:

Scopo della disinfezione è quello della riduzione della carica di microrganismi anche potenzialmente patogeni in uno specifico ambiente e dalle sue superfici e si ottiene utilizzando specifici prodotti disinfettanti e dopo aver eseguito le normali operazioni di pulizia.

Sanificazione:

Le operazioni di sanificazione comprendo tutte quelle attività di pulizia ordinaria seguite dalla disinfezione e da tutti gli interventi atti a migliorare la temperatura, l’umidità e la presenza di polveri.

Ambienti di utilizzo

Uffici

Appartamenti

Negozi